Anoressia sessuale: secondo ricerche è per tre coppie su quattro

Anoressia sessuale

Anoressia sessuale: secondo recenti ricerche riguarda tre coppie su quattro, spesso dopo un anno di convivenza

Anoressia sessualeAl giorno d’oggi, molto spesso accade di dover affrontare dei problemi importanti e di porsi anche delle domande che riguardano non solo il nostro organismo ma anche l’effettiva capacità ed abilità di non essere assorbiti dai problemi, a livello del corpo e della mente.

Spesso, i problemi che provengono dalla quotidianità ci portano infatti, nostro malgrado, a non riuscire ad affrontare al meglio anche la vita intima e sessuale e così accade sempre più spesso che ci si ritrovi a non avere voglia di fare l’amore oppure, addirittura, ad andare incontro a fenomeni di anoressia sessuale. Di cosa si tratta? Si tratta del normale calo di desiderio che può in qualche modo colpire una coppia: esso può riguardare sia la coppia per intero, sia solo uno dei componenti ed è un problema che potrebbe essere determinato non necessariamente dalla mancanza di amore.

A dare una certezza importante sul calo del desiderio che colpisce molte coppie dopo i primi anni è il National Institutes of Health, secondo il quale 3 su 4, o comunque dopo i trentanni di età oppure dopo un anno di convivenza, devono fare i conti con la riduzione dei rapporti sessuali. Stanchezza, lavoro, problemi, rischiano di influire sulla capacità di dedicarsi del tempo: ma più che chiedersi il perché del calo dei rapporti, sarebbe bene chiedersi cosa fare per ripristinare il desiderio e l’attenzione verso il partner.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi