Filma ragazzo agonizzante: storia raccapricciante a Rimini

Filma ragazzo agonizzante

Filma ragazzo agonizzante: la storia raccapricciante di un giovane critico d’arte

Filma ragazzo agonizzanteQuando l’orrore supera la realtà. Sono queste le parole che vengono in mente, pensando e raccontando la storia che proprio in questi giorni ha tenuto banco in diverse pagine di giornale: un ragazzo di 29 anni, critico d’arte e candidato nelle forze politiche della lista Patto civico è stato infatti protagonista di una storia che merita di essere raccontata, non foss’altro che per la sensibilizzazione che andrebbe maturata intorno a vicende di questo calibro.

Tutto è accaduto nella notte tra sabato e domenica scorsi, quando un ragazzo di soli 24 anni è morto, schiantandosi contro un albero con il suo scooter: è accaduto a Rimini, in Viale Veneto, e proprio in quella circostanza era presente il 29enne che, senza esitare un attimo, ha impugnato il suo smartphone, lo ha collegato al noto social Facebook ed ha messo in atto una diretta, filmando gli ultimi momenti di vita agonizzante del giovane. Ovviamente, la storia ha fatto molto rumore, ed il ragazzo non solo è stato rimproverato sulle varie pagine Facebook al quale faceva parte, ma è anche stato bannato dalle stesse.

Adesso, tutte le immagini e i video si trovano in mano al procuratore capo di Rimini, Paolo Giovagnoli, che aprirà un fascicolo d’indagine per effettuare le verifiche del caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *