Furti a Roma: due romeni hanno cercato di forzare negozio abiti da sposa

Furti a roma

Furti a Roma: due romeni hanno cercato di forzare la vetrina di un negozio di abiti da sposa per rubare i vestiti

Furti a romaÈ un tentativo di furto che ha fatto in qualche modo sorridere e che ha sollevato l’opinion e pubblica, quello che si è verificato in questi ultimi giorni a Roma: infatti, la notizia che è emersa di recente riguarda due romeni che, secondo le informazioni ufficiali delle forze di polizia, si sarebbero introdotti in maniera furtiva all’interno di un atelier che tratta abiti da cerimonia e da sposa, per rubare due abiti per le nozze.

I due romeni, di 34 e di 39 anni, erano comunque già noti alle forze dell’ordine per aver messo a segno altri tentativi di scaso. Questa volta, però, non sono riusciti a portare interamente a termine il loro lavoro nel negozio di abiti da sposa che si trova in via Prenestina, perché sono stati beccati proprio durante il tentativo di furto dagli stessi Carabinieri.

I due romeni stavano cercando di sfondare la vetrina del negozio, armati di un grosso martello e di un grosso cacciavite, che li avrebbero aiutati ad entrare nell’atelier ed appropriarsi del prezioso bottino, che avrebbero poi rivenduto. Ma non solo: per commettere il reato, gli uomini si erano serviti di una Smart rubata il 28 aprile scorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi