Infrastrutture e sicurezza: controlli necessari di viadotti e ponti

Infrastrutture e sicurezza

Infrastrutture e sicurezza: dopo la recente tragedia del ponte sull’A10, un pensiero sulla sicurezza delle infrastrutture in Italia è d’obbligo. L’episodio che si è verificato a Genova fa riflettere sui rischi possibili

Infrastrutture e sicurezzaL’episodio tragico accaduto a Genova fa pensare tanto a cosa possa accadere per la mancanza e l’incuria degli enti preposti al controllo ed alla salvaguardia delle persone e delle cose.

Dal dopoguerra ad oggi si è costruito tanto in Italia, sono state create opere che con la loro imponenza hanno stupito tutti ed hanno unito le città piccole a quelle grandi che a loro volta sono state collegate a quelle internazionali: tuttavia spesso si è pensato che tutto sia immortale e che le grandi opere non debbano essere controllate in maniera adeguata e che la loro imponenza in quanto tale avrebbe pensato a tutto.

La tragedia di Genova ci ha ricordato purtroppo che non è cosi e che la manutenzione è indispensabile e che se non viene fatta i responsabili dell’incuria possono diventare in un attimo assassini: sono tante le opere grandiose che in Italia devono essere controllate e il Ministro delle infrastrutture assicura un intervento finanziario per attrezzare i viadotti italiano di sensori tecnici che diranno come e se intervenire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi