Pontedera: ragazza diciottenne in dolce attesa, si lancia sotto un treno

Pontedera

Pontedera: una ragazza di 18 anni si è lanciata sotto un treno distruggendo la sua vita e quella del bambino che aspettava. Ecco quali sono i motivi che potrebbero avere spinto questa giovane marocchina a togliersi la vita

PontederaE’ stata una vera è propria tragedia quella accaduta nella stazione di Pontedera dove una ragazza marocchina di appena diciotto anni ha deciso di mettere fine alla sua vita e a quella del bambino che portava in grembo: la ragazza si chiamava Fatima e aveva deciso di fuggire dalla sua famiglia per coronare il suo sogno, quello di stare con il suo fidanzato. Il ragazzo, infatti, non era accettato dalla famiglia di lei.

Gli inquirenti hanno fatto in fretta a capire che non si trattava di un incidente ma che la pista giusta era quella del suicidio: i testimoni infatti avrebbero parlato in maniera chiara e decisa su quanto fosse accaduto e in quale modalità fossero avvenuti i fatti.

Il corpo della povera Fatima è al veglio del medico legale che provvederà ad effettuare l’autopsia che impone la prassi: i carabinieri hanno provveduto ad informare la famiglia della giovane, che si era allontanata proprio da loro per inseguire un amore adesso perso per sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi