Prepararsi al trasloco: i preventivi

trasloco

In genere è assai improbabile dover traslocare rapidamente e senza preavviso. Nella gran parte dei casi si decide la data mesi prima, cosa che consente di organizzare il tutto al meglio, con grande calma. Prima di decidere quale azienda incaricare per il trasloco è conveniente richiedere dei preventivi, per farsi un’idea dei prezzi e dei servizi disponibili. Per i preventivi traslochi – aztraslochi.it opera a Roma.

Cosa comprende il preventivo

Per poter aver un preventivo dettagliato è importante descrivere all’incaricato che si presenterà a casa vostra tutto ciò di cui necessitiamo. Il trasloco infatti comprende una serie di opzioni, tra cui: inscatolamento di accessori, abiti e complementi d’arredo vari; smontaggio e insacchettamento dei mobili; trasporto della merce fino al furgone preposto per il trasporto; trasporto e scarico al nuovo domicilio. Durante tutte le operazioni si può richiedere l’assicurazione degli oggetti da movimentare, così come il trasporto di oggetti preziosi o particolarmente delicati, ad esempio delle piante da appartamento.

Verifica dei preventivi

Il fatto che un preventivo riporti una cifra minore rispetto ad un altro non significa automaticamente ce si tratti di una proposta più interessante. Occorre infatti verificare quali siano le opzioni comprese, controllando ogni singola voce. A volte il preventivo viene falsamente diminuiti indicando un utilizzo di operai di massima, che dovrà poi essere ampiamente aumentato. Tenere conto di tutte queste cose permette di risparmiare tantissimo. Alcune società di traslochi comprendono nel preventivo anche il materiale per l’imballaggio, altre invece no; visto che capita di dover preparare un elevato numero di scatole e contenitori, è importante verificare anche la presenza del materiale nel preventivo, perché potrebbe trattarsi div arie decine di euro.

Scorporare alcune operazioni

Se tutti i preventivi ricevuti sono particolarmente salati si può cercare di scorporare tutte le operazioni che si possono svolgere da soli, in modo da ottenere uno sconto significativo. Ogni cosa che non faranno gli incaricati della ditta di traslochi, dovremo farla noi: è opportuno verificare la disponibilità di tempo e il desiderio di svolgere effettivamente questi compiti, che possono risultare gravosi, soprattutto se si tratta di cose che andranno fatte il giorno del trasloco. Alcune attività, come ad esempio il riempimento delle scatole di vestiti o di libri, possono essere svolte con grande anticipo: molte persone preferiscono farle da sole, anche per evitare che gli addetti penetrino eccessivamente nella privacy familiare, cosa non gradita a tutti. Molto materiale può anche a volte essere trasferito nella nuova casa con grande anticipo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *