Shock nel mondo dello sci di fondo norvegese: Johaug positiva al doping

sci-di-fondo

Da anni le atlete dello sci di fondo norvegese trascorrono alcune settimane a Livigno, per l’allenamento durante il periodo estivo. Proprio nella cittadina italiana il 16 settembre sarebbe stata acquistata una crema contenente clostebol, un anabolizzante, che è poi stato riscontrato nel sangue delle atlete, in seguito ad un controllo antidoping.

I risultati sportivi

In Norvegia lo sci di fondo è uno sport molto seguito, e sono tanti i campioni originari di questo paese. In particolare la regina indiscussa è da tempo Marit Bjoergen, oggi ferma per maternità; sul trono è quindi salita Therese Johaug, che conta nel suo palmares 7 ori mondiali, un argento e un bronzo alle olimpiadi invernali di Sochi. Proprio la Johaug è stata coinvolta in questa triste vicenda, sembra però inconsapevolmente.

I fatti

In pratica durante il periodo di allenamento Therese Johaug è stata trovata positiva ad una sostanza anabolizzante durante i classici test antidoping, che si effettuano regolarmente in queste occasioni. Per ora non è stata inflitta ancora alcuna sospensione, perché sono ancora in corso le indagini del caso. Il rischio è però che la campionessa subisca uno stop forzato alla vigilia della stagione invernale, in cui lo sci di fondo comincia tutte le gare più importanti.

Il medico sportivo

In seguito agli esami che hanno provato la positività della Johaug al clostebol il medico della nazionale norvegese, Dredril Bendisken, ha dichiarato la sua colpevolezza, causata molto probabilmente da una leggerezza. Sembra infatti che l’anabolizzante sia passato nel circolo sanguigno dell’atleta norvegese attraverso una crema, consigliata e acquistata dallo stesso Bendisken a Livigno, dove si trovava a inizio settembre la squadra norvegese di sci di fondo.

Cosa accadrà ora

Il medico sportivo ha cercato di addossarsi tutte le colpe del misfatto e si è subito dimesso. La bufera però è ancora in atto, quindi non si sa cosa avverrà della bella campionessa trovata positiva ai test. Lei stessa è la prima a ritenersi totalmente colpevole, anche se con la complicità del medico; dalle sue dichiarazioni infatti trapela che secondo lei “un atleta deve sapere ciò che prende”.

Annuncio drammatico per gli appassionati

La prossima stagione era pervista come quella in cui Therese Johaug avrebbe dimostrato a tutto il mondo la sua superiorità; se i fatti degli ultimi giorni dovessero portare alla sua esclusione dalle prossime competizioni chiaramente l’intero circo dello sci di fondo ne risentirebbe in modo pesante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *