Treviso Sede Lega: esplode ordigno all’esterno

Treviso sede Lega

Treviso Sede Lega: un ordigno sarebbe esploso appena fuori della sede della Lega, nella zona industriale di Villorba. Ecco quali sono stati gli episodi e quali sono state le reazioni dei politici

Treviso sede LegaGrave fatto accaduto a Treviso ai danni della lega che si trova nella maggioranza dell’attuale governo: una bomba sarebbe esplosa senza per fortuna provocare feriti o danni, ma solo tanta paura per ciò che ancora ai giorni d’oggi si può fare a causa di ideologie contrarie.

La bomba esplosa probabilmente doveva servire solo da richiamo per poi farne esplodere una seconda riempita di chiodi e quindi atta a fare tanto male: il Ministro dell’interno Matteo Salvini ha dichiarato di non aver paura dei delinquenti e violenti che tentano di fermare lui e la lega e per questo la lega ed il governo andranno avanti ancora più forti.

La mancata esplosione della seconda bomba costruita utilizzando una pentola a pressione riempita di chiodi, ha evitato il peggio: ad essa era stato collegato un filo di nylon atto a provocarne l’innesco se toccato da chi arrivava dopo lo scoppio del primo ordigno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi