Camminare in gravidanza: è utile per molti motivi

Camminare in gravidanza

Camminare in gravidanza: è una buona abitudine evitare la vita sedentaria e passeggiare, magari all’aria aperta, per contrastare il disturbo della nausea durante la dolce attesa

Camminare in gravidanzaQuando si parla di nausea da gravidanza, spesso si parla di un problema al quale ci si deve rassegnare perché la nausea che colpisce le donne in dolce attesa appare sempre più come un disturbo che non può essere contrastato. In realtà, anche se è vero che essa può essere dovuta alle normali alterazioni ormonali durante la gravidanza, è anche vero che soffrire di nausea gravidica può essere un vero e proprio problema, un fastidio da non sottovalutare.

È possibile, con qualche piccolo accorgimento, evitare o comunque rallentare il processo che porta alla nausea della gravidanza. Per esempio, è consigliato adesso più che mai evitare di andare a letto a stomaco pieno, per far sì che il corpo abbia tutto il tempo necessario per la digestione.

Inoltre, se è possibile è bene anche evitare di fare una vita troppo sedentaria ed eventualmente è anche consigliato fare delle lunghe passeggiate, possibilmente in luoghi all’aperto, conciliando così anche il riposo per la mente. Inoltre, camminare in gravidanza è anche un ottimo metodo per riattivare la circolazione delle gambe.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi